Come trovare lavoro ai tempi del COVID - 6 consigli utili

Come trovare lavoro ai tempi del COVID – 6 consigli utili

In questo articolo vi parlo di come affrontare il post-laurea nel 2020 e cosa fare per trovare lavoro il prima possibile ai tempi del Covid. 

Il covid ha stravolto tutto ciò che avevamo pianificato per il 2020, e per molti questo ha significato trovarsi senza troppe opportunità lavorative post-laurea.

Molte industrie stanno ancora attraversando una crisi significativa, di cui non abbiamo ancora visto tutte le conseguenze (secondo gli esperti, vedremo pienamente gli effetti negativi su produzione/industria l’anno prossimo).

Ci sono aziende che sono in “hiring freeze”, e che quindi non assumono nessuna nuova risorsa; altre aziende assumono lo stretto necessario ed evitano i neolaureati da formare; altre ancora offrono solo tirocini sottopagati.

Insomma, lo scenario per i laureati del 2020, e in generale chi cerca lavoro in questo periodo, è tutt’altro che roseo.

Ma come puoi comportarti per trarre comunque qualche vantaggio da questa situazione? Cosa puoi fare concretamente in questi mesi per trovare lavoro il prima possibile?

Come trovare lavoro ai tempi del COVID – 6 consigli utili

Concentrati sulle industrie che stanno crescendo

Sappiamo tutti che i settori che hanno ricevuto un grosso impatto negativo dal covid sono quelli della ristorazione, dell’intrattenimento, del turismo e del retail.

Ma quali sono le industrie che hanno visto una forte crescita? Quali settori stanno cercando attivamente nuove risorse?

Ecco una lista dei principali settori in crescita nell’era del Covid:

  • Telecomunicazioni
  • E-commerce
  • Med-tech
  • IT and digital
  • Educazione e Ed-tech

Concentrati su aziende di questi settori e avrai sicuramente più possibilità di trovare lavoro.

E se le tue aspirazioni di carriera non rientrano in nessuna di queste aree, focalizzati sulle competenze “trasferibili” che potrai ottenere (e che, una volta finito il periodo di crisi, potrai applicare sull’industria che ti interessa).

Per saperne di più sui settori in crescita, vi rimando agli interessanti articoli di EU startup e Milano Finanza.

Rafforza le skills

Una delle domande che ti faranno sicuramente le aziende è: “come hai passato il periodo di pandemia/lockdown?”

È fondamentale dimostrare che hai passato questo periodo a lavorare su te stesso, a migliorare il tuo profilo e rafforzare le competenze. Se non hai fatto nulla di concreto la tua candidatura ne risentirà notevolmente, per questo è importante darsi da fare adesso per trarre i benefici più avanti.

Secondo l’articolo della BBC dedicato alla classe di laureandi del 2020, è raccomandabile passare il 50% del tempo a cercare lavoro. Mentre dovresti passare il tempo restante a costruire nuove abilità e competenze. Scopri dove seguire corsi online nel mio articolo dedicato. 

Vai oltre i motori di ricerca classici, e non avere paura di mandare candidature spontanee

Tantissime aziende non pubblicano annunci di lavoro sui motori di ricerca tradizionale. In questo caso, per scoprire posizioni aperte devi cercare oltre Linkedin e Glassdoor.

Al fine di trovare lavoro ai tempi del covid, devi provare a ricercare localmente aziende e a contattarle direttamente per sapere se potrebbero essere interessati al tuo profilo.

Non avere paura di inviare candidature spontanee o di chiamare il responsabile delle risorse umane dell’azienda. Nello scenario peggiore, ti diranno che non stanno cercando nessuno al momento e che terranno il tuo CV in considerazione. In questo caso avrai fatto un po’ di networking (che non fa mai male) e magari l’azienda si ricorderà di te in futuro.

Per scrivere un curriculum efficace, ti rimando alla mia guida completa su come creare il cv perfetto.

Inizia a costruire una rete di relazioni con aziende e persone del tuo settore di interesse

Se è vero che molte aziende non si possono permettere di assumere nuove risorse attualmente, non è detto che tra qualche mese non siano già pronte per farlo.

Cominciare a interagire con persone del settore che ti interessa (per esempio su Linkedin), condividere le tue idee e in generale farti notare ti metterà sicuramente in una buona posizione per quando le aziende riprenderanno ad assumere.

So che non è facile iniziare a condividere post o scrivere messaggi diretti a sconosciuti. Inizia con piccoli step e vedrai che diventerà sempre più semplice, e soprattutto, pensa che a fine crisi ne vedrai sicuramente i benefici.

Comprendi che riceverai tanti rifiuti, e che questo non significa ci sia qualcosa di sbagliato nel tuo profilo

Purtroppo molte aziende sono costrette a non assumere, ad assumere di meno, o a dare spazio solo a persone qualificate e con esperienza. Questo significa che riceverai tanti rifiuti, pochi colloqui, e ancora meno offerte di assunzione, anche se sei il candidato perfetto.

Quindi non lasciarti abbattere, realizza che il lavoro per te esiste e che ci metterai semplicemente un po’ più tempo del solito a trovarlo.

Non essere eccessivamente selettivo

È meglio aver passato il periodo di covid ad accumulare esperienza, anche se non esattamente nella tua area di interesse, o aver studiato per ottenere il lavoro che vuoi veramente?

La risposta a questa domanda dipende da tanti fattori, tra cui la tua situazione economica e quanto l’offerta di lavoro si discosta da ciò che ti interessa. Ma come dicevo qualche paragrafo fa, se un lavoro ti permette di ottenere competenze trasferibili, prendilo seriamente in considerazione.

Per esempio, un lavoro da assistente, in cui userai spesso excel, dovrai organizzare eventi e riunioni e interagirai con clienti/pubblico ti darebbe le seguenti skills: analisi dei dati, organizzazione eventi, e customer relationship management. Queste competenze possono essere applicate in tantissimi altri lavori.

Sappiamo quanto le aziende vogliano l’uno, due, tre anni di esperienza per posizioni entry level. Quindi non essere troppo selettivo e non stare ad aspettare il lavoro perfetto.

Se riesci ad accumulare esperienza in tempi di covid, sei già un passo avanti a molti altri candidati.

Se questo articolo su come trovare lavoro ai tempi del COVID ti è stato utile, iscriviti alla mia newsletter per rimanere aggiornato sui prossimi post e per ricevere consigli e risorse esclusive ogni settimana!

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *