Le competenze più richieste dalle aziende nel 2021

Le competenze più richieste dalle aziende nel 2021

In questo articolo, ti parlo delle competenze più richieste dalle aziende nel 2021 e che ti faranno spiccare rispetto agli altri candidati.

Il mondo del lavoro è cambiato radicalmente nel 2020. Questi cambiamenti hanno coinvolto non solo il modo di lavorare delle aziende ma anche il loro approccio verso il recruiting. Quali sono le competenze che, nel 2021, le aziende cercheranno di più nei candidati?

Per stilare questa lista, ho guardato ai maggiori trend e gli studi fatti quest’anno sulla employability e le competenze più richieste dalle aziende a livello nazionale e internazionale. Se ti interessa, alcuni degli articoli e studi che ho usato come reference sono linkati nel corso del post (o alla fine).

Soft skills vs Hard skills

La lista comprende sia soft skills che hard skills. Veloce premessa sulla differenza tra le due: le hard skills sono relative a conoscenza tecnica e specifica che hai acquisito tramite training/scuola/esperienza diretta, mentre le soft skills sono caratteristiche personali che definiscono il modo in cui lavori e interagisci con gli altri. Entrambe sono essenziali per avere successo indipendentemente dalla tipologia di lavoro che svolgiamo.

Le competenze più richieste dalle aziende nel 2021

Soft skills importanti nel 2021

Capacità di adattarsi rapidamente ai cambiamenti

Il covid non ha fatto altro che accelerare una tendenza già in atto in molte aziende: quella di reagire con rapidità ai cambiamenti e anticipare i problemi. Come sostiene anche lo studio in collaborazione con Coursera del World Economic Forum, la flessibilità e adattabilità sono alcune delle parole chiave del 2021. Inserire queste skills nel tuo curriculum ti permette di dimostrare che sei capace di gestire anche le situazioni più inaspettate. 

Learning Agility

Come spiego in modo approfondito nell’articolo 5 motivi per cui dovresti continuare a studiare anche dopo la laurea, il lifelong learning è un concetto che si sta facendo sempre più strada nelle aziende. “Capacità di apprendere velocemente” e “acquisire competenze lavorando in modo indipendente” sono frasi che si trovano spesso negli annunci di lavoro.

Cosa significa concretamente? Devi dimostrare di poter imparare le metodologie, strumenti e modi di lavorare dell’azienda in autonomia, e che sei pronto ad acquisire nuove skills se il lavoro o i cambiamenti del mercato lo richiedono.

Hard skills importanti nel 2021

Data Visualization

Tra le hard skills quella che voglio mettere in risalto è sicuramente la data visualization, ovvero la rappresentazione dei dati analizzati in maniera visiva e strutturata, tramite l’utilizzo di grafici, mappe e dashboard. 

Perché è importante saper fare data visualization? Ormai viviamo in un mondo “data driven”, guidato dai dati. La quantità di informazioni che le aziende si trovano a gestire cresce sempre di più: per questo è fondamentale saper interpretare i dati analizzati e sottolineare i trend e le info più importanti al fine di poter raccontare una vera e propria storia (storytelling). 

La sola analisi dei dati rimane fondamentale, ma è ormai è una competenza quasi scontata e che non necessariamente ti lascia spiccare rispetto agli altri candidati.

Quanto devi essere bravo a fare data visualization? Dipende.

In qualsiasi lavoro devi sapere le basi, come creare presentazioni powerpoint chiare, visivamente piacevoli ed efficaci, oppure saper disegnare una dashboard su Excel. Molti lavori oggi richiedono anche l’utilizzo di strumenti come Tableau e PowerBI. 

Se volete imparare ad usare questi ultimi (che per gli studenti sono gratis da scaricare), vi consiglio di seguire i corsi su Linkedin Learning. Per migliorare le vostre skills di Powerpoint, oltre a seguire corsi, vi consiglio di andare direttamente a guardare esempi di presentazioni ottime (su envato elements trovate tantissimi template).

Digital, Programmazione, IT

Se mirate a un lavoro nel digital o nelle nuove tecnologie, dovete armarvi di competenze relative al vostro ambito di interesse. Forbes riconosce le skills informatiche come la chiave per trovare lavoro post-coronavirus (qui l’articolo allo studio completo).

Di seguito vi elenco qualche skill/strumento da conoscere per settore specifico. Per saperne di più vi rimando agli articoli del Digital Marketing Institute (per il digital) e la pagina di Gartner sui technology trends.

  • Digital – Social media advertising, SEO, Performance marketing, HTML e CSS, link building, email marketing, Photoshop, Indesign, Illustrator
  • Programmazione e data science- R, Python, SQL, MATLAB
  • Tecnologie – AI, Cloud Computing, IoT, cybersecurity

Mi rendo conto che sono tantissime skills e che è facile sentirsi disorientati se non ne hai mai sentito parlare prima d’ora. Inoltre la maggior parte delle aziende richiederanno un mix di competenze diverse (in base al ruolo specifico). La buona notizia? Puoi imparare molte di queste skills gratuitamente. Ti invito a leggere l’articolo che ho scritto dedicato all’argomento corsi online e piattaforme dove apprendere nuove skills. 

Se questo articolo ti è stato utile, iscriviti alla mia newsletter per rimanere aggiornato sui prossimi post e per ricevere consigli e risorse esclusive ogni settimana!

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *